deryhana:


“Lui era uno di quelli che quando non ci sono più lo senti. Come se il mondo intero diventasse, da un giorno all’altro, un po’ più pesante.”
— Alessandro Baricco, Oceano mare 

deryhana:

Lui era uno di quelli che quando non ci sono più lo senti. Come se il mondo intero diventasse, da un giorno all’altro, un po’ più pesante.”

— Alessandro Baricco, Oceano mare 

(via tristecomelapioggia)

"Sono così confusa. A 17 anni l’amore sembra essere tutto invece non dovrebbe essere niente.
Siamo troppo giovani per amare, ma ci sentiamo abbastanza grandi per fiondarci in una sentimento così serio.
Possibile che la sera, prima di andare a letto, mi domandi qual è la persona giusta per me, quella con cui passare la vita?
Possibile che non mi venga nessun nome o nessuna immagine, e che me ne preoccupi a dismisura?
Non dovrei pensarci.
E per quanto me lo imponga, ahimè, abbiamo tutti la stessa schifosa e fottuta paura: quella di rimanere soli."
- (via expansivesunflower)

(via queituoiocchidistanti)

"Ma ci pensate che tra poche settimane comincerà la scuola?
Ci pensate all’inverno che verrà? Ai felponi. Alla cioccolate calde. Agli sguardi persi nei corridoi di una scuola. Ai nuovi amori invernali. Alle nuove amicizie. Alle nuove esperienze. Ai pomeriggi passati in camera a studiare e magari ogni tanto diamo un’occhiata a Tumblr, per poi incidere qualche bella frase che ci rispecchi sulle pagine di un diario che poi custodiremo nel tempo, come ricordo. Ci pensate mai? Stare seduti in quei banchi di scuola. Lanciare qualche occhiatina al compagno che ci piace o magari a quello che ci sta sulle palle. E le note? Ci pensate alle note che prenderemo per aver parlato di troppo o agli ‘impreparato’ per non aver parlato proprio. E ai pomeriggi post studio? Quelli nevosi. Freddi. In quei pomeriggi dove l’unica cosa che ti resta da fare è infilarti sotto un piumone con cioccolatte, a guardare un bel film o magari a leggere un libro o delle fanfiction. Ci pensate alle uscite fuori la scuola? E alle pause pranzo? Chissà se prenderò una cotta scolastica quest’anno. Chissà cosa accadrà in questo inverno. Ma ci pensate che è già settembre tra poco e che quest’anno è volato in fretta e così come questo, anche i seguenti. Ma ci pensate che un giorno dovremmo separarci da tumblr, non andremo più a scuola, non potremmo prendere più cotte dato che l’amore l’avremmo già trovato, forse, e tutto questo resterà solo un ricordo, che prima o poi, finirà nell’oblio delle cose dimenticate.
Ma ci pensate? A me al sol pensiero viene la pelle d’oca."
-

(via tonioandthediamonds)

Paura di non essere accettata si fa sempre più forte…

(via unadelletantelove)

(via queituoiocchidistanti)